| 
  • If you are citizen of an European Union member nation, you may not use this service unless you are at least 16 years old.

  • Finally, you can manage your Google Docs, uploads, and email attachments (plus Dropbox and Slack files) in one convenient place. Claim a free account, and in less than 2 minutes, Dokkio (from the makers of PBworks) can automatically organize your content for you.

View
 

Unità della Chiesa

Page history last edited by Paolo E. Castellina 12 months ago

Unità della Chiesa

 

L’unità della chiesa è evidenziata nel Credo degli Apostoli: "Io credo una santa, cattolica chiesa" (singolare), ed insegnata, per esempio, in Efesini 4:4-6: "Vi è un corpo, ed uno Spirito, anche come voi siete chiamati in una speranza della vostra chiamata; un Signore, una fede, un battesimo, un Dio …"

L’unica chiesa di Cristo è un organismo vivente ("un corpo") con un capo, Gesù Cristo ("un Signore"), ed un principio animatore, lo Spirito Santo ("uno Spirito"), che adora e serve l’unico Dio Triuno, Padre Figlio e Spirito Santo ("un Dio").

La base più profonda dell’unità della Chiesa è che Dio Stesso è uno ("un Dio"). Dunque la chiesa è, e può solo essere, una e non due o più. L’unità della chiesa fu eternamente decretata da Dio, perché "egli ci ha scelti in lui [Cristo] prima della fondazione del mondo" (Efesini 1:4). Nel corso della storia del mondo, Dio chiama efficacemente tutti i Suoi eletti fuori dall’oscurità del peccato e della maledizione in "un corpo" di Gesù Cristo. Dunque tutto il popolo scelto di Dio è spiritualmente battezzato con "un battesimo." "Perché con uno Spirito siamo noi tutti battezzati in un corpo" (I Corinzi 12:13).

Lo Spirito Santo dimora in Cristo, il capo, e quindi nei credenti come Suoi membri, perché "se qualcuno non ha lo Spirito di Cristo egli non è di lui" (Romani 8:9): L’"uno Spirito" in tutti credenti rende testimonianza alla verità della Parola di Dio, e così i veri Cristiani ricevono come verità tutto ciò che è rivelato nella sacra Scrittura ("una fede"). Similmente, il popolo di Dio condividono "una speranza," e così, per "uno Spirito," noi cerchiamo e preghiamo e desideriamo "la gloriosa apparizione del grande Dio e Salvatore nostro Gesù Cristo" (Tito 2:13).

Gesù Cristo è l’"un Signore" della chiesa, il quale la possiede ed ha completa autorità su di lei, perché la chiesa non è di se stessa ma appartiene al suo fedele Salvatore che la comprò col Suo proprio prezioso sangue. Cristo, il solo Signore della chiesa, la redense, la chiama, la forma in "un corpo," la anima con il Suo "uno Spirito," e le dà "una fede," "una speranza" ed "un battesimo."

Questa e questa soltanto è l’unità della chiesa. L’unità della chiesa non deve essere trovata in chiese che non riconoscono veramente la signoria di Cristo in tutte le cose ma che si distolgono dall’"una fede" e dall’"una speranza" delle Scritture attraverso compromesso col peccato ed il mondo e le false chiese. Né l’unità di una chiesa si trova in opinioni politiche o status sociale comune. L’unità della chiesa di Cristo trascende e supera ogni differenza terrena: classe, colore, genere, età, ecc., perché "non vi è né greco né giudeo, circoncisione o incirconcisione, barbaro, scita, schiavo o libero: ma Cristo è tutto, ed in tutti" (Colossesi 3:11).

Questa unità della chiesa è un fatto. Dunque lo Spirito dichiara: "Vi è un corpo," non "voi dovete creare un corpo." L’unità della chiesa non deve essere creata da noi, perché è un dono della grazia sovrana di Dio. Invece, la chiesa è chiamata a "conservare" l’"unità dello Spirito nel vincolo della pace" (Efesini 4:3). Ciò è fatto per mezzo dell’"uno Spirito," e di credenti che prontamente e gioiosamente usano i loro doni per il vantaggio e la salvezza di altri membri dell’unico corpo in "umiltà," "mitezza" ed "amore" (Efesini 4:2).     

 

Comments (0)

You don't have permission to comment on this page.